Libro delle foglie, dei fiori e dei semi

Prendendo come spunto il libro “Museo delle foglie cadute” di Antonio Catalano, che ho presentato con entusiasmo ai bambini di seconda, abbiamo pensato di creare il nostro libro delle foglie. Oltre a ripassare i contenuti studiati in scienze quali la classificazione delle foglie in base ai colori, alla forma o ai margini, il libro può diventare un diario di bordo dell’anno scolastico in corso, in cui maestra e bambini hanno la possibilità di condividere le esperienze piacevoli vissute fuori o all’interno della scuola. Successivamente abbiamo allargato i contenuti, includendo i fiori e i semi.

Link libro

//e.issuu.com/embed.html#15194730/37157146

 

 

 

 

 

 

LE CARATTERISTICHE DEI SUONI 2

Il suono è un fenomeno fisico che stimola il senso dell’udito: esso è provocato dal rapido movimento (vibrazione) di un qualsiasi corpo (una corda, un elastico, un pezzo di legno, una colonna d’aria, ecc.)

Suoni e rumori possono essere alti e bassi, lunghi e brevi, forti e deboli.

La disciplina che studia le caratteristiche dei suoni si chiama acustica.

L’intensità è la caratteristica che ci permettere di distinguere i suoni forti da quelli deboli; in pratica quello che comunemente chiamiamo il volume del suono.
L’intensità è determinata dalla forza con la quale un corpo sonoro viene messo in movimento e, di conseguenza, dall’ampiezza delle vibrazioni. Continua a leggere “LE CARATTERISTICHE DEI SUONI 2”

LA MAGIA DEL MAGO FIFONE-testo facilitato per gli alunni di origine non italiana

C’era un mago che, quando voleva fare una magia, sentiva una paura tremenda(terribile); gli tremavano le mani e balbettava(pronunciare le parole male, a stento e ripetendole).

Una mattina arrivò da lui un bambino molto piccolo e gli disse:-Senti mago, perché non mi fai una bella magia? Così poi sono capace di fare salti più alti di quelli dei canguri! Io ho un amico canguro canguro che mi prende sempre in giro. Mi dice: Non sai neanche saltare uno sgabello!( sedile per una sola persona, in genere senza spalliera e braccioli, sorretto da una, due, tre o quattro gambe).sgabello Continua a leggere “LA MAGIA DEL MAGO FIFONE-testo facilitato per gli alunni di origine non italiana”

IL GATTO TROPPO VIZIATO-testo facilitato per gli apprendenti di origine non italiana

 

gattinoUna donna aveva un gatto a cui voleva molto bene. Una notte lo faceva dormire nel suo letto e ogni mattina gli spazzolava(sfregare con la spazzola, per pulire, lucidare) il pelo.

Non gli faceva mai mancare da mangiare.

A poco  a poco, il gattino diventò un grosso gatto e soffiava e graffiava se non gli veniva dato quello che voleva. Ma la donna la trovava buffo(comico, divertente)e continuava a farlo dormire nel suo letto. Continua a leggere “IL GATTO TROPPO VIZIATO-testo facilitato per gli apprendenti di origine non italiana”