IL GRANDE GNAM

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.

Obiettivi di apprendimento

  • Leggere testi cogliendo l’argomento di cui si parla e individuando le informazioni principali e le loro relazioni.
  • Ampliare il patrimonio lessicale.

Il Grande Gnam viveva nella minestra. Se ne stava acquattato sul fondo del piatto e, senza farsi vedere, un sorsino alla volta, si pappava brodo brodo, pastina pastina e verdure verdure.

Per fortuna c’era il Grande Gnam, perché a Cecilia la minestra proprio non andava giù. Meno male: la mamma era convinta che a mangiare la minestra fosse Cecilia!

Certe volte il Grande Gnam si nascondeva negli spaghetti . Siccome non era molto intelligente, capitava che rotolando rotolando si legasse tutto. Di spaghetti ne mangiava pochissimi perché passava tutto il tempo a cercare di sciogliere i nodi che lo imprigionavano. Ci metteva un sacco a liberarsi e intanto Cecilia si mangiava lei tutti gli spaghetti. A Cecilia gli spaghetti piacevano molto.

G. Quarzo, Cecilia e il Grande Guam, Fabbri

Sul quaderno scrivi che cosa vorresti che Grande Gnam mangiasse al posto tuo.

Su un foglio disegna come immagini il Grande Guam.

image Esponi poi il tuo disegno insieme a quelli dei tuoi compagni e scegliete il Grande Guam della vostra classe.

image

image

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...