Lo stato italiano, classe quarta

Discipline coinvolte:

Educazione civica: la Costituzione

Geografia: la geografia dell’Italia

Classe quarta

Competenze specifiche

Si rende conto che lo spazio geografico è un sistema territoriale, costituiti da elementi fisici e antropici legati da rapporti di connessione e interdipendenza.

Riconosce i meccanismi, i sistemi e le organizzazioni che regolano i rapporti tra i cittadini e i principi che costituiscono il fondamento etico delle società.

Obiettivi

  • conoscere l’organizzazione dello stato italiano;
  • conoscere i simboli dello stato italiano;
  • conoscere la base su cui poggiano le nostre libertà, i nostri diritti e i nostri doveri.

Posizione geografica

Situata nel emisfero boreale, nella fascia climatica temperata, l’Italia appartiene al continente Europa.

L’Italia è una penisola di forma allungata e inclinata, bagnata su tre lati dal mare; confina al Nord con la Francia, la Svizzera, l’Austria e la Slovenia.

Al territorio italiano appartengono numerose isole; le più estese sono la Sicilia e la Sardegna.

Unione europea

L’Italia fa parte dell’UE. L’idea di creare l’Unione europea è nata dopo due grandi guerre in Europa quando
i paesi europei hanno capito che è meglio collaborare che fare la guerra.

Oggi, i Paesi che fanno parte dell’Unione europea sono 27: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Cechia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria

Lo stato italiano

Lo stato è un insieme di persone che vivono in un territorio e condividono le stesse regole. Le persone che compongono lo stato italiano sono i cittadini italiani. Tutti i cittadini italiani hanno gli stessi diritti e devono rispettare le stesse leggi. I diritti e i doveri dei cittadini sono spiegati nella Costituzione.

L’Italia è una Repubblica Parlamentare Democratica.
Il Capo dello Stato è il Presidente della Repubblica, che viene eletto ogni sette anni.

In Italia ci sono due piccoli stati indipendenti: San Marino e Città del Vaticano.

La capitale dell’Italia è Roma, ruolo assunto nel 1871, in seguito all’annessione della città al Regno d’Italia.

La popolazione

In Italia vivono più di 60 milioni persone di cui 5 milioni vengono da altri paesi del mondo.

I simboli dell’Italia

La bandiera italiana

L’art. 12 della nostra Costituzione recita “La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a bande verticali e di eguali dimensioni”.

Il tricolore italiano è il simbolo della Nazione, del popolo italiano e delle libertà conquistate. È nato a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797.

L’emblema della Repubblica Italiana: è caratterizzato da tre elementi: la stella, la ruota dentata, i rami di ulivo e di quercia.
La stella rappresenta l’Italia.
La ruota dentata d’acciaio è il simbolo dell’attività lavorativa (art. 1 della Costituzione “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro…”).
Il ramo di ulivo simboleggia la volontà di pace della Nazione; il ramo di quercia, che chiude a destra l’emblema, rappresenta la la forza e la dignità del popolo italiano.

L’inno nazionaleL’Inno di Mameli, conosciuto anche come Inno d’Italia o Fratelli d’Italia, in realtà si chiama Canto degl’Italiani ed è dall’ottobre del 1946 inno nazionale italiano. Venne scritto nel 1847 dallo studente e patriota genovese Goffredo Mameli e musicato nello stesso anno a Torino da Michele Navarro, pure lui genovese.

È formato da sei strofe, ma in realtà tutti cantano – e imparano a memoria – solo la prima:

Fratelli d’Italia
L’Italia s’è desta,

Dell’elmo di Scipio
S’è cinta la testa.

Dov’è la Vittoria?
Le porga la chioma,

Ché schiava di Roma

Iddio la creò.

Stringiamci a coorte

Siam pronti alla morte,

L’Italia chiamò .

https://drive.google.com/file/d/1UjjPYM1wlTKTUIBEFUHgtf6vWiRSkiw6/view?usp=sharing

https://www.ilmioprimoquotidiano.it/inno-di-mameli-spiegato-ai-ragazzi/

https://youtu.be/MqoTmDy7254

https://youtu.be/Bnh26z3Rjk4

https://youtu.be/33nhKWNdKSY

https://youtu.be/rI2F_c39C7M

Lo stendardo presidenziale costituisce il segno distintivo della presenza del Capo dello Stato e segue il Presidente della Repubblica in ogni suo spostamento. La sua forma quadrata e la bordatura d’azzurro simboleggiano le Forze Armate, di cui il Presidente della Repubblica è Capo. Lo stendardo attualmente in uso è stato decretato dal presidente Carlo Ciampi nel 2000.

Il Palazzo del Quirinale è la residenza ufficiale del Presidente della Repubblica. Il Capo dello Stato Italiano è Sergio Mattarella, eletto il 31 gennaio 2015; è il dodicesimo presidente italiano.

Approfondimento

Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento, che si riunisce a Montecitorio in seduta comune con scrutinio segreto. Può essere eletto presidente qualsiasi cittadino italiano che abbia compiuto 50 anni di età e goda dei diritti civili e politici.

Una volta eletto, il Presidente ricopre l’incarico per 7 anni, dopo aver giurato fedeltà alla Repubblica e osservanza della Costituzione davanti al Parlamento riunito in seduta comune. La Costituzione non esclude che al termine del settennato il Presidente possa essere rieletto.

https://youtu.be/u9eDLPWy8Qw

La Costituzione è la legge fondamentale dello Stato. Contiene le regole che guidano l’organizzazione e il funzionamento della società e le norme che riguardano i diritti e i doveri dei cittadini. Essa è stata scritta dal luglio 1946 a dicembre 1947 ed è entrata in vigore il 1° gennaio 1948.

https://drive.google.com/file/d/1R2nJpGcVzmFBfYUuHJUnm_CzzxsLnLa8/view?usp=sharing
É formata da tre parti e 139 articoli:

  • Principi fondamentali (dall’art. 1 al 12) sono la base di tutte le leggi successive ;
  • Parte Prima. Diritti e doveri del cittadino (dall’art. 13 al 54);
  • Parte seconda. Ordinamento della Repubblica (dall’art. 55 al 139).

La Costituzione commentata https://ms-mms.hubscuola.it/public/3266278/cdi-3270689/costituzione_italiana_commentata/costituzione_italiana_commentata/articoli/art1.html

La festa della Repubblica italiana

Tra i simboli della Repubblica italiana c’è la Festa della Repubblica. Si festeggia ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946, con cui si abolì la monarchia dei Savoia.

Le mappe concettuali realizzate dagli alunni

mappa realizzata da Edoardo 4^C
mappa concettuale realizzata da Diego 4^C

Risorse per le lezioni

Video Italia

Quirinale https://youtu.be/7uR9Fkjzhbk

https://youtu.be/BxAhnu3qqok

https://youtu.be/zcwYsFNIP8g

https://youtu.be/y9cYbwI6Oto

https://youtu.be/tK92XTfcPus

https://youtu.be/JeBc_-MS1hk

Roberto Begnini- La Costituzione

https://youtu.be/SWkpb1Me72Q

Materiali

https://drive.google.com/drive/folders/1eL1rZ7giWOsFMiZW0MAeccNtoVVwvUYr?usp=sharing

Cruciverba

Fonte:Istituto Comprensivo Chignolo Po
  1. Sta in mezzo alla bandiera italiana.
  2. L’Italia è la nostra…
  3. Il mese in cui è entrata in vigore la Costituzione Italiana…anno 1948.
  4. Il lavoro è un … per tutti i cittadini.
  5. Noi l’abbiamo definita come “Il grande libro delle regole”
  6. Studiare e fare i compiti è un nostro …
  7. 7 139 sono i suoi…
  8. Lo è la Repubblica Italiana.

2 pensieri su “Lo stato italiano, classe quarta

Rispondi